3 consigli per viaggiare se sei incinta

Scopri alcuni suggerimenti da tenere a mente se viaggi e sei incinta.



La gravidanza è uno dei momenti più importanti nella vita di una donna. Normalmente il bambino è ricercato, quindi questo momento sarà vissuto con grande emozione e con molto desiderio. Pertanto, ogni fase di questa gravidanza, specialmente se è la prima, sarà qualcosa di nuovo per noi e dovremo imparare come cambierà il nostro corpo e quali saranno i bisogni di quella nuova vita che abbiamo dentro.



Poco a poco ti renderai conto che non puoi svolgere le stesse attività, o fare le stesse cose che hai fatto prima. Pertanto, è essenziale che tu sappia cosa puoi e cosa non puoi fare per la tua salute e quella del tuo bambino.



el viajar es una de esas cosas que deberás tener cuidado a la hora de hacer Viaggiare è una di quelle cose che dovresti fare attenzione quando fai



Viaggiare è una di quelle cose che dovresti fare attenzione quando fai e forse dovresti prendere certe precauzioni. Ogni volta che hai dei dubbi puoi consultare il tuo medico quali sono le condizioni migliori oi momenti migliori per fare un viaggio. Pertanto, forniamo alcuni suggerimenti in modo da sapere qual è il periodo più consigliato per viaggiare se sei incinta e alcune delle cose che dovresti tenere a mente durante questi viaggi.



1. Cerca di non viaggiare durante il primo trimestre di gravidanza



Durante questi primi tre mesi è consigliabile non viaggiare, poiché sono per molte donne i momenti più critici della gravidanza. Molti dei bambini che si perdono sono durante questo periodo, quindi dobbiamo stare molto attenti quando ci si sforza o si viaggia.



È normale che quando il ventre non è ancora cresciuto e tu non senta il peso del tuo bambino presente come quando sono passati più mesi, ti senti più leggero e credi di poter svolgere tutte le attività come fai normalmente. Viaggiare a volte significa portare il peso delle valigie e lo stress del viaggio stesso, cose che potrebbero influenzare negativamente la gravidanza.



Quindi, se vuoi viaggiare durante il primo trimestre, è meglio parlare con il tuo medico, che sta seguendo la tua gravidanza, che saprà darti il ​​consiglio migliore che dovresti seguire se vuoi prenderti cura della tua salute e quella del tuo bambino.



2. Il secondo trimestre, il momento migliore per viaggiare



Molti professionisti raccomandano questo secondo trimestre di gravidanza per viaggiare, in quanto è molto meno critico rispetto al primo. Se stai avendo una gravidanza normale, sicuramente il medico ti lascerà viaggiare, ma ricorda che dovresti sempre seguire il suo consiglio.



È normale che in questa fase della gravidanza hai già iniziato ad avere mal di schiena, a causa del peso della pancia e della stanchezza alle gambe. Alcune donne possono avere capogiri e vomito o costipazione legati alla stessa gravidanza. Pertanto, è importante consultare il proprio medico che consiglio seguire durante il viaggio stesso e il tempo trascorso lontano da casa.



Ricorda che tutti i test che devi eseguire sono essenziali per garantire sia la tua salute che quella del tuo bambino, quindi non dovresti saltare nessuno di essi. Nel caso sia possibile, cerca di adattare le date del tuo viaggio al periodo in cui il medico ti consiglia di viaggiare, per assicurarti che tutto vada bene durante la gravidanza.



Se devi trascorrere molte ore in un aereo o in una macchina, ad esempio, prova a camminare un po ', trova una posizione dove ti senti a tuo agio, fermati tutte le volte che è necessario e metti le gambe in alto se ti causano disagio. A volte pagare un po 'di più per il tuo posto ti darà più comfort e ti farà sentire meglio durante il viaggio, evitando inconvenienti o complicazioni.



durante estos últimos tres meses de embarazo te sentirás más pesada Durante gli ultimi tre mesi di gravidanza ti sentirai più pesante



3. Né è consigliabile viaggiare durante il terzo trimestre di gravidanza



Durante gli ultimi tre mesi di gravidanza si sentirà più pesante. Probabilmente il peso del bambino è molto più alto, il che ti farà sentire meno forte a fare qualsiasi cosa e che non puoi sopportare a seconda del viaggio. Pertanto, il consiglio migliore è provare a non viaggiare durante quest'ultimo periodo.



È consigliabile che cammini, per il bene delle gambe e per alleviare il mal di schiena, ma non sarai in grado di portare peso e non dovresti attraversare i nervi di un viaggio durante questa fase cruciale della gravidanza. Inoltre, puoi partorire in qualsiasi momento, soprattutto quando lasci i conti, quindi è meglio che tu abbia il comfort della tua casa e la borsa preparata per il momento della consegna. Una volta che il bambino è nato e il tempo prudenziale è passato per la loro salute, puoi viaggiare insieme e andare dove vuoi.